massetti alberto biologo nutrizionista

Il viaggio dei NUTRIMENTI: DOPO PASTO E NEL DIGIUNO

Indipendentemente da ciò che mangiamo ecco cosa avviene nel nostro organismo DOPO UN PASTO, TRA UN PASTO E IL SUCCESSIVO, DURANTE IL DIGIUNO.

DOPO PASTO:

glucosio elevato nel sangue*

TRA UN PASTO E IL SUCCESSIVO:

glucosio basso nel sangue

assenza di cibo per poche ore

DIGIUNO

Assenza di cibo per molte ore

FEGATO Il GLUCOSIO (sotto controllo ormonale**) è convertito in ACIDI GRASSI che in parte vengono rilasciati nel sangue e in TRIGLCERIDI. In piccola parte convertito in GLICOGENO che è la forma di deposito Il GLICOGENO (epatico) di deposito viene demolito per aumentare il GLUCOSIO nel sangue (sotto controllo ormonale*).

Gli ACIDI GRASSI liberati dal tessuto adiposo sono demoliti per fornire energia

Gli ACIDI GRASSI liberati dal tessuto adiposi sono metabolizzati a CORPI CHETONICI (usati da cuore e cervello).

Gli AMINOACIDI che arrivano dal tessuto muscolare sono convertiti in GLUCOSIO***

TESSUTO ADIPOSO Gli ACIDI GRASSI vengono trasformati in una forma di deposito: TRIACILGLICEROLO I grassi di deposito (TRIACILGLICEROLI) sono demoliti ad ACIDI GRASSI, immessi nel sangue e utilizzati dai vari tessuti/organi per le loro funzioni I grassi di deposito (TRIACILGLICEROLI) sono demoliti ad ACIDI GRASSI, immessi nel sangue e utilizzati dai vari tessuti/organi per le loro funzioni
MUSCOLO SCHELETRICO

(volontario)

Usa il GLUCOSIO come forma primaria di energia. Lo trasforma in GLICOGENO (deposito) e lo usa soprattutto all’inizio di un’attività fisica o per sforzi intensi e brevi (formazione di ACIDO LATTICO) Utilizza ACIDI GRASSI, provenienti dal circolo sanguigno, e produce CORPI CHETONICI** che devono essere smaltiti Utilizza ACIDI GRASSI, provenienti dal circolo sanguigno, e produce CORPI CHETONICI che devono essere smaltiti.

Le PROTEINE che formano i muscoli sono distrutte per formare AMINOACIDI che tramite il circolo sanguigno arrivano al fegato

MUSCOLO CARDIACO

(involontario)

È un muscolo involontario e usa ACIDI GRASSI che provengono dalla metabolizzazione eseguita dal fegato a scopo energetico Usa ACIDI GRASSI che provengono dal circolo sanguigno a scopo energetico Con il GLUCOSIO basso nel sangue e per evitare la perdita eccessiva di muscolo usa CORPI CHETONICI (da fegato) come fonte energetica***
CERVELLO e TESSUTO NERVOSO Usa il GLUCOSIO come fonte primaria. Arriva a richiederne oltre 120 g al giorno. La richiesta del corpo arriva a 160 g Usa il GLUCOSIO sempre come fonte primaria Con il GLUCOSIO basso nel sangue e per evitare la perdita eccessiva di muscolo usa CORPI CHETONICI (da fegato) come fonte energetica***

* quando mangiamo, qualunque alimento, la GLICEMIA (glucosio nel sangue) si alza. La misura in cui la glicemia si alza dipende dall’indice glicemico

** sotto controllo ormonale = quando la GLICEMIA (glucosio nel sangue) si alza interviene l’INSULINA per abbassarla; quando la GLICEMIA è bassa interviene il GLUCAGONE per alzarla

*** Nel digiuno il livello di glucosio nel sangue si abbassa

Nella tabella successiva le forme di accumulo di energia, la riserva energetica preferita e le fonti energetiche relative ad ogni tessuto.

Tessuto

FORMA DI ACCUMULO DI ENERGIA

RISERVA ENERGETICA PREFERITA

FONTE ENERGETICA ESPORTATA

CERVELLO

Nessuno

GLUCOSIO, CORPI CHETONICI (durante il digiuno)

Nessuno

MUSCOLO VOLONTARIO

(a riposo)

GLICOGENO

ACIDI GRASSI

Nessuno

MUSCOLO VOLONTARIO

(in attività)

Nessuno

GLUCOSIO

ACIDO LATTICO, ALANINA (un aminoacido)

MUSCOLO CARDIACO

Nessuno

ACIDI GRASSI

Nessuno

TESSUTO ADIPOSO

TRIACILGLICEROLI (grassi)

ACIDI GRASSI

ACIDI GRASSI, GLICEROLO

FEGATO

TRIACILGLICEROLI (grassi), GLICOGENO (zucchero)

AMINOACIDI, GLUCOSIO, ACIDI GRASSI

ACIDI GRASSI, GLUCOSIO, CORPI CHETONICI

No Comments

Post A Comment